Il memory sensoriale.

Lo sviluppo sensoriale del bambino è fondamentale. Nei primi 6 anni di vita il bambino è pienamente predisposto ed ha bisogno di conoscere il mondo attraverso i 5 sensi. Per sostenere il bambino in queste acquisizioni attraverso il gioco, è necessario pensare a materiale in grado di raffinare e perfezionare il lavoro sensoriale e il bambino che si esercita con questo materiale può affinare una capacità importante: quella di osservare; “non si creano gli osservatori dicendo: osserva: ma dando i mezzi per osservare: e questi mezzi sono l’educazione dei sensi” Montessori. Oggi le neuroscienze ci insegnano che le esperienze sensoriali aumentano la quantità delle sinapsi prodotte, più il bambino tocca e sperimenta con i sensi più ricca sarà la base e la formazione dell’intelligenza. Un bambino che ha sviluppato i sensi possiede delle chiavi di lettura per osservare e classificare l’ambiente. Vi propongo un gioco facile da realizzare anche con materiale di recupero, il memory sensoriale, basta un po’ di feltro, di carta vetrata, di velluto, di cartone ondulato ecc da aplicare su tesserine in cartone o in compensato sottile create da voi. E a questo punto giocate! dovrete senza guardare pescare dal sacchetto la coppia con la stessa texture o, a un livello più avanzato, anche con la stessa forma.
Fonte immagine: pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *